Fantascienza

I 10 migliori film di fantascienza della storia del cinema

Attenzione! Per “dieci migliori film” non si intendono necessariamente i più belli, ma i più importanti, quei film cioè che, per un motivo o per un altro, hanno influenzato e dato un forte contributo alla storia del cinema, o sono stati innovativi o particolarmente rappresentativi di un periodo o di un sottogenere.

viaggio sulla luna1 Le voyage dans la Lune – George Melies (1902): sovrimpressioni, dissolvenze e una delle immagini più rappresentative del cinema, quella del razzo che si schianta sull’occhio della Luna (con il volto dell’attore Victor André) per quello che è considerato il primo film di fantascienza della storia.

aelita2 Aelita – Jakov Protazanov (1924): a proposito di immagini simbolo della storia del cinema, quella della regina di Marte Aelita che, dal suo telescopio, scruta la Terra è – o almeno dovrebbe essere – una delle più note. Controverso alla propria uscita, si tratta di uno dei primi veri lungometraggi di fantascienza e di uno dei primi kolossal sovietici, oggi una visione molto difficile per non dire pesante (anche a causa dei molti tagli che ne penalizzarono durata e narrazione). Se ne ricordano le scenografie futuriste e le presunte influenze sul prossimo film della lista.

fritz lang3 Metropolis – Fritz Lang (1927): uno dei capolavori del regista tedesco, un modello assoluto, visivamente e concettualmente, per tutta la cinematografia fantascientifica che sarebbe giunta in seguito. Su una sceneggiatura originale di Lang e della moglie, uno scenario visionario illustra il conflitto sociale fondendolo con una base di ispirazione cristiana. Innovativo come pochi altri.

Invasion-of-the-Body-Snatchers4 L’invasione degli ultracorpi (Invasion of the Body Snatchers) – Don Siegel (1956): gli anni ’50 sono stati un periodo d’oro per la fantascienza (Ultimatum alla Terra, Il pianeta proibito, La cosa da un altro mondo). Il capolavoro di Siegel – scelto come rappresentante del periodo – parlava tramite il linguaggio della metafora di Guerra Fredda, maccartismo, disgregazione del tessuto sociale.

la jetee5 La Jetée – Chris Marker (1963): cortometraggio ipersperimentale. Nessuna regia, solo una serie di immagini fisse che raccontano in mezz’ora un viaggio nel tempo per cercare di scongiurare la fine della razza umana. Cupo, in un bianco e nero senza speranza, visione estenuante e quasi impossibile se non fosse per la scarsa durata. Grandissima l’influenza che esercitò su L’esercito delle 12 scimmie di Terry Gilliam, che di fatto ne è il remake non dichiarato.

odyssey in space6 2001: Odissea nello spazio (2001: A Space Odyssey) – Stanley Kubrick (1968): il viaggio dell’umanità, la genesi e l’apocalisse umana, la solitudine dell’infinito e l’eterno ritorno tra filosofia nietzschiana, metafisica e fantascienza.

solaris7 Solaris – Andrzej Tarkovskij (1971): presentato stupidamente come la risposta sovietica al film di Kubrick, il capolavoro del regista russo se ne allontana invece per andare ad indagare il particolare piuttosto che l’universale. Ritmo adatto alle riflessioni sull’inconscio umano e uno dei finali più straordinari della storia per un regista che alcuni anni dopo si sarebbe replicato nel genere con Stalker.

star wars8 Guerre Stellari (Star Wars) – George Lucas (1977): sul fatto se l’opera di Lucas sia fantascienza o meno si dibatte fin dalla sua uscita. Ma che la si chiami space opera o “fantasy con le spade laser”, non si può discutere l’importanza assoluta di uno dei film più influenti della storia del cinema.

bladerunner9 Blade Runner – Ridley Scott (1982): affascinante, visionario, suggestivo, tematicamente e narrativamente molto più ricco di quanto una prima distratta visione potrebbe far pensare, uno dei due capolavori della fantascienza di Ridley Scott è una profonda riflessione sull’identità umana e sul rapporto tra creatore e creatura. E, tornando a Metropolis, è evidente come la città nella quale si muove il cacciatore di androidi Deckard sia modellata proprio su quella del film di Lang.

terminator 210 Terminator 2 – James Cameron (1991): più commerciale e meno ispirato del primo film, di cui praticamente è quasi un remake più che un sequel, semplice fino alla banalità ma efficacissimo (come da sempre è tutto il cinema di Cameron). Allora perché è in lista? Perché nel momento in cui il T-1000 emerge dall’esplosione in forma di liquido per poi riformarsi come uomo – primo grande utilizzo della computer grafica per una creatura – il cinema commerciale è completamente cambiato. Il film di Cameron rappresenta la seconda metà del discorso iniziato 15 anni prima da Lucas, un discorso che ad alcuni non piacerà o farà storcere il naso, ma che, se ancora oggi domina la filosofia alla base di due terzi dei film in sala, qualche valore dovrà pur avere.

2 risposte a Fantascienza

  1. lupokatttivo ha detto:

    Ottimo l invasione degli ultracorpi, imprescindibili star wars e blade runner, mancano dune, il pianeta proibito e il pianeta delle scimmie…e un flash gordon qualsiasi…ma dieci sono effettivamente difficili…impossibile infilarceli tutti…bellissimi i due post…horror e sci-fi sono i miei generi preferiti….a quando i 10 film d ‘azione? Un saluto e complimenti come sempre 😉

    • Simone Novarese ha detto:

      Intanto grazie mille, è bello essere letti e commentati 🙂 purtroppo è così, scegliere solo 10 film è difficilissimo, ma fa parte del divertimento. Se qualcosa rimane fuori, e sistematicamente è così XD, se ne può parlare nei commenti. Il pianeta proibito mi sono dovuto accontentare di citarlo di sfuggita, ma avrebbe meritato sicuramente. Per il pianeta delle scimmie volevo davvero metterlo, mi è dispiaciuto un sacco, ma non sapevo cosa togliere e ho preferito dare risalto a un paio di titoli sconosciuti. Entro novembre volevo finire il discorso generi, quindi spero di farcela anche con l’azione!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...