Animazione

I 10 migliori film d’animazione della storia del cinema

Attenzione! Per “dieci migliori film” non si intendono necessariamente i più belli, ma i più importanti, quei film cioè che, per un motivo o per un altro, hanno influenzato e dato un forte contributo alla storia del cinema, o sono stati innovativi o particolarmente rappresentativi di un periodo o di un sottogenere.

0 R UMAX     PL-II            V1.5 [3]1 The Adventures of Prince Achmed (Die Abenteuer des Prinzen Achmed) – Lotte Reineger (1926): si tratta del primo lungometraggio animato, sopravvissuto fino ad oggi, della storia del cinema. Film tedesco basato sulle 1000 e una notte che richiese circa tre anni di lavoro, Le avventure del Principe Achmed venne realizzato animando, frame dopo frame, le sagome dei protagonisti.

fantasia2 Fantasia – AA. VV. (1940): il capolavoro assoluto di Walt Disney, primo film della storia ad essere proiettato in stereofonia. A tre anni da Biancaneve e i sette nani, primo film dello Studio che avrebbe monopolizzato il mercato occidentale fino alla fine degli anni ’90, arriva un film enorme nelle premesse e nei risultati, visionario e sperimentale, che fonde musica e immagini in un modo nuovo e mai più eguagliato.

il pianeta selvaggio3 Il pianeta selvaggio (La planète sauvage) – René Laloux (1973): mentre la Disney attraversava il suo periodo di crisi, in Europa qualcosa si stava risvegliando. Le immagini surreali del film sono tra le più note dell’animazione francese, che negli anni si sarebbe confermata anche con altri registi come Sylvaine (Appuntamento a Belleville), Ocelot (Kirikù e la strega Karabà) e Laguionie (La tela animata). L’Italia intanto non stava a guardare e realizzava, con Bruno Bozzetto, delle ottime opere (su tutte Allegro ma non troppo).

Tenshi.No.Tamago4 L’uovo dell’angelo (Tenshi no Tamago) – Mamoru Oshii (1985): agli anni ’70 risale anche la nascita vera e propria dell’animazione giapponese, che sarebbe esplosa nel decennio seguente grazie ad una serie di personalità importanti. Oshii (Ghost in the Shell) è una di queste. L’uovo dell’angelo è il 2001: Odissea nello spazio dell’animazione, un viaggio surreale e indecifrabile tra metafisica e passioni umane.

RT_AliceAlice (Něco z Alenky) – Jan Svankmejer (1988): in Europa intanto proseguono le sperimentazioni. Dalla Cecoslovacchia arriva una surreale e spaventosa versione di Alice nel Paese delle meraviglie: dopo una serie di cortometraggi, Svankmejer si getta nel suo progetto più grande, creando un’opera che fonde live action e stop motion, tra le più weird mai apparse.

akira6 Akira – Katsuhiro Otomo (1988): dal punto di vista della qualità tecnica, Akira è il più grande film in animazione tradizionale della storia: nessuno aveva o avrebbe mai più raggiunto un simile livello di dettaglio sullo schemo. Ma non basta, perché Akira è anche il film animato giapponese che per primo riuscì a esplodere anche in occidente e a influenzare, con la propria visione, un numero impressionante di opere seguenti.

Nightmare-Before-Christmas7 The Nightmare before Christmas – Henry Selick (1993): tra gli ultimi meriti della Disney, ormai pronta a cedere lo scettro, c’è quello di aver lanciato definitivamente, tramite questo film e il prossimo in lista, due nuove tecniche d’animazione. Ma il film di Selick (e Tim Burton) non è solo nella tecnica, ma anche e soprattutto nelle sue ambientazioni, design, personaggi, che ne hanno fatto un cult assoluto.

Toy-Story8 Toy Story – John Lasseter (1995): non c’è dubbio che la Pixar negli anni si sia superata ampiamente (Alla ricerca di Nemo, Ratatouille, Wall-E), ma è altrettanto vero che l’impatto raggiunto dal primo film in grafica computerizzata della storia del cinema non può essere eguagliato.

Spirited-Away9 La città incantata (Sen to Chihiro no kamikakushi)– Hayao Miyazaki (2001): il capolavoro tra i capolavori del più grande regista d’animazione della storia. Spirited Away è un viaggio visionario, onirico, che ha sdoganato definitivamente, con la vittoria dell’Oscar, la forza dell’animazione giapponese nel mondo.

mary and max10 Mary and Max – Adam Elliot (2009): quale futuro per l’animazione? Forse la tendenza, insieme ai prodotti destinati ai più piccoli, di accompagnare nuovi progetti più maturi, che sfruttano l’animazione per andare a trattare argomenti delicati con un linguaggio nuovo. Lo stupendo film di Elliot (qui la recensione) potrebbe essere soltanto uno dei primi, chissà.

Annunci

7 risposte a Animazione

  1. mchan84 ha detto:

    Io adoro Miyazaki per i suoi cartoni vecchio stile, gli sfondi ad acquarelli e le storie tenere. Per cui gli darei tutti e dieci i posti, anzi 9 che Fantasia della Disney resta un mito!!! 😉
    Mchan

  2. Eterit ha detto:

    Poco fa feci un elenco simile circoscritto però ai classici disney. Se ti va mi farebbe piacere un confronto.

    A parte questo volevo ringraziarti per la frequenza dei post: per un cinefilo emergente come mi definisco questo blog è una fonte continua di suggerimenti!

  3. lupokatttivo ha detto:

    Miyazaki e akira sicuramente una spanna sopra agli altri…comunque ottime scelte…tutte. 😉

    • Simone Novarese ha detto:

      grazie 🙂 poi, capiamoci, queste classifiche sono fatte per “scontentare” chi le legge XD. Ho cercato di ignorare completamente il discorso dei gusti personali (questi non sono i miei film “preferiti” ma appunto quelli che credo siano i più “importanti”) e magari di citare qualcosa che in questi elenchi non si trova mai. Ma è chiaro che le liste definitive non esistono, e in fondo il bello è questo 🙂 Anzi, se qualcuno volesse scrivere la propria decina a me farebbe anche piacere.

  4. Zio Iasco ha detto:

    Anomalisa – Charlie Kaufman e Duke Johnson (2015)
    Di sicuro un altro piccolo capolavoro che meriterebbe di essere citato: originale… potente…riflessivo… a mio parere unico!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...